us_01

Viaggio negli USA: aclune accortezze!

Prima di partire per gli Stati Uniti bisogna sapere alcune cose. Innanzitutto dal 2013 dal 2013 non occorre più compilare il modulo 1-94 di arrivo/partenza ma dovrete solo compilare a bordo dell’aereo, la dichiarazione per la dogana. 

Nel riquadro “Us street Adress” dovete indicare il luogo dove passerete la prima notte negli USA, ad esempio l’indirizzo del vostro albergo. I funzionari possono chiedervi di illustrare i vostri progetti per il viaggio e di dimostrare di avere fondi sufficienti per il vostro soggiorno. E’ quindi consigliato mostrare il biglietto di ritorno ed avere un elenco delle località che volete visitare- Tutti i visitatori stranieri in ingresso negli Stati Uniti  vengono registrati dal dipartimento di sicurezza tramite l’acquisizione di dati antropometrici: in meno di 1 minuto vi sarà fatta una fotografia digitale e vi saranno prese le impronte elettroniche.

L’Italia fa parte delle 37 nazioni del Visa Waiver Program  che consente ai cittadini di entrare negli USA per un massimo di 90 giorni per turismo o affari senza chiedere il visto. I cittadini devono però effettuare la registrazione on-line sul sito ESTA per poter entrare negli USA ad un costo di 4 dollari per la domanda ed altri 10 dollari quando la domanda viene approvata. Una volta approvata la domanda è valida per due anni ma è importante compilarla almeno 72 ore prima della partenza.

Molto importante è anche avere delle valigie datate di un lucchetto tsa che possono essere aperti dalla polizia statunitense, oppure non avere valigie chiuse a chiave.